Come funziona?
5.0 1 445 0
07.11.2019

Recensione - Bully: Scholashirp Edition

Bully: Scholashirp Edition è la nuova edizione di un videogioco del 2006, "Bully", pubblicato dalla Rockstar e uscito per PS2. Questa nuova edizione, uscita nel 2008, portò novità al titolo, ampliandolo con altre missioni, attività e altro. Questo titolo ricevette molte censure per la sua natura violenta e per istigare al bullismo, sopratutto in Australia e in Brasile dove bloccarono le vendite, e in Europa dove venne cambiato il nome da Bully a "Canis Canem Edit". L'accoglienza del pubblico fu ottima, grazie anche alla pubblicazione per PS2, che riusci ad prendere giocatori di vecchia data e di portarla su nuove edizioni (stessa tecnica usata per GTA: San Andreas) che riuscì a creare una community, ancora oggi attiva, che oltrè a creare mod, scoprire e riscoprire segreti e trucci, aspettano, col calma, l'uscita di un sequel (mi aggiungo anche a questo gruppo di persone).


La storia racconta le vicende di Jimmy Hopkins, un giovane quindicenne incontrollabile, con evidenti problemi familiari e con un passato da evitare, che, espulso da molte scuole, arriva alla Bullworth Accademy, un'accademia piena di bulli, insegnanti infami, e violenza a non finire. Jimmy, che di botte ne sa bene, dovrà sopravvivere in questo luogo scolastico, facendosi buoni amici e riuscire a raggiungere la pace che tanto vuole. Storia belissima, piena di colpi di scena, personaggi ben caratterizzati e missioni una più bella di un'altra, il tutto longevo.


Il gameplay è molto simile ad altri giochi Rockstar Games, la formula è quasi la stessa, tranne in questo caso, visto che in Bully ci saranno fionde, petardi, uova, lanciapatate e altri armi strane, ma "infantili", proprio perchè il gioco si ambienta in una scuola. Jimmy, inoltre, userà anche i pugni e varie combo imparate con educazione fisica o con il barbone che vive nella scuola.

I nemici di Jimmy saranno vari, dai semplici bulli di scuola a emarginati ragazzi che vivono per strada, passando per i ricchi viziati, per i forti palestrati, per i grezzi, ma anche per gli intelligenti, un pò troppo, secchioni.


Oltre alla campagna principale, ci saranno le lezioni, per sbloccare bonus, il luna park, le gare con i Go-kart e le bici, i rifugi e molto altro.


Quindi, il mio commento è: Uno dei giochi più belli a cui ho giocato, trama longeva e piena di personaggi interresanti, gameplay unico, con la formula di GTA ma con le sue regole, contenuti a non finire, e divertimento che durerà per mesi e mesi. Da avere.


Il mio voto: 5/5


E anche questa recensione è finita. Spero che vi sia piaciuta. Lascia 5 stelle per suppotarmi e scrivi un commento. Ciao.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat