Come funziona?
5.0 1 154 0
09.09.2019

Top 100 curiosità sui videogiochi (Quinta parte)

Benvenuti nella quinta parte delle 100 curiosità sui videogiochi. Se ne sapevi qualcuna dilla pure nei commenti, sii sincero però, oppure dici quale ti è piaciuta di più. Senza troppe chiacchiere, iniziamo.


In trentotesima posizione: Nel 2011 in Inghilterra, Mark Bradford, un uomo disoccupato di 46 anni che giocava a Call of Duty, risalì a un ragazzino che lo uccideva nel suddetto gioco, picchiandolo sotto casa sua.


In trentanovesima posizione: L'avvocato Jack Thompson invio una lettera a Bill Gates, fondatore della Microsoft, per denuciare ques'ultimo di essere indirettamente responsabile del massacro al Virginia Polytechnic Institute nel 2007, una tragedia dove persero la vita 33 persone incluso il killer, perchè quest'ultimo ispirato dal gioco Counter-Strike. Oltre alla nessuna prova di questo collegamento tra il killer e il gioco, la cosa comica della situazione è che Counter-Strike non è di Microsoft, ma di Valve

In quarantesima posizione: Jack Thompson, più tardi, venne bandito dall'Ordine degli avvocati e multato di 100 mila dollari per aver accusato la serie di Grand Theft Auto di Rockstar Games per essere indirettamente responsabile di molti crimini, però senza nessuna prova o fondamento. Il lupo perde il pelo ma non il vizio, a quanto pare.


In quarantunesima posizione: 8 su 9 svillupatori del bellissimo Goldeneye 007 per Nintendo 64 non hanno mai lavorato a un videogioco prima di allora.


In quarantaduesima posizione: Alcuni studi hanno dimostrato che i chirurghi che giocano regolarmente ai videogiochi commetono il 37% in meno di errori e concludono gli interventi il 25% più velocemente della media degli altri colleghi.


In quarantatreisima posizione: Nel 2011 Microsoft ha registrato un brevetto realtivo a un sistema di protezione dei softwave DRN basato sul monitoraggio degli utenti attraverso console di gioco

In quarantaquattresima posizione: Il gioco di Grand Theft Auto ricevette nel 2009 il Guiness World Record per essere il videogioco con il più grande cast di voci, infatti ne sono 861 voci, tra cui 74 attori e 787 doppiatori o altro, avvolte anche persone innamorate della serie che volevano entrare a far parte delle voci a tutti i costi.


In quarantacinquesima posizione: Il primissimo Super Mario Bros. aveva dei livelli pieni zeppi di Glitch, di cui si poteva accedere solo cambiando la cartuccia di gioco con quella del gioco "Tennis" e ritornare a quella precedente senza spegnere la console. Ecco a voi dei livelli dove sono tutti nell'acqua, le monete non sono nei blocchi ma sono scoperte circondate da delle barriere dal colore blu scuro, con le palline di fiamme nell'acqua (Top logica) e delle nuvole sempre NELL'ACQUA. Se hai un NES provalo.


In quarantaseiesima posizione: La famosa serie Red vs Blue è stata creata sfruttando un glitch del primo Halo, poi ricreato di proposito in Halo 2 sempre dallo stesso svillupatore.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Posto Nome del gioco e titolo dell'articolo Categoria Autore Tipo
1

La completa Timeline di Call of Duty: Black Ops Pt. 3

Review Gianluigi
2

Heavy Metal Machines HEAVY METAL MACHINE LE AUTOSCONTRO DEMONIACHE

Review nicob982
3

League of Legends Guida su Leona: perché giocarla e come giocarla

Guide Scorpion1010
4

Grand Theft Auto V (B2P) Recensione - Grand Theft Auto V

Review Gianluigi
5

Attenzione al dettaglio nei videogiochi Pt. 2

Review Gianluigi
6

La completa Timeline di Super Mario Pt. 7

Review Gianluigi
7

League of Legends Guida su Diana: perché giocarla e come giocarla

Guide Scorpion1010
8

Top 10 migliori giochi del 2018 (Seconda parte)

Review Gianluigi
9

Tutte le storie di Arkham in Batman: Arkham City (Quarta parte)

Review Gianluigi
10

La completa Timeline di Doom Pt. 11

Review Gianluigi
Chat