Come funziona?
5.0 1 125 0
13.11.2020

I peggiori giochi del decennio Pt. 20

(Ventesima parte dei peggiori giochi del decennio, trovate le parti precedenti negli articoli pubblicati di recente o su "cerca")


Mi sono imbattuto nel mezzo del combattimento, venendo colpito da ogni singola direzione, e poi il combattimento con il boss è semplicemente ... finito. In netto contrasto, c'è un altro boss fight dopo questo che si trascina per circa trenta minuti perché i nemici della fica continuano a scappare da te e sono quasi invincibili. È ovviamente un incasso a buon mercato, uno degli innumerevoli tentativi di cavalcare le code di Gears of War, ed è sicuramente il peggiore. Ma... ne abbiamo ricavato questo gioiello.

2018, Piattaforme: PC (Windows), PS4
Sviluppatore: Human Head Studios
Editore: Square Enix

The Quiet Man è il gioco più sconcertante che vedrai oggi. Il fatto che questo gioco sia andato oltre un singolo tiro è assolutamente sconcertante, portandomi a credere che il gioco che abbiamo ottenuto sia molto diverso da quello che è stato messo in produzione.

Non c'è mai stato un gioco più ingrato di tutto il lavoro svolto nello sviluppo di un gioco di questo. Si potrebbe anche sostenere che durante il suo ciclo di sviluppo ci sia stata una significativa ingerenza che ci ha procurato un disastro e un abominio così completo. The Quiet Man è un gioco in cui non puoi sentire nulla. Tutto il suo gameplay e la sua intera storia si svolgono senza che nulla sia udibile tranne gli effetti sonori molto attenuati. Non ci sono sottotitoli per il dialogo parlato e non ci sono sottotitoli quando i personaggi firmano. Questo perché il personaggio principale, Dane, è sordo. Se fossi sordo, probabilmente sarei ancora più infuriato di quanto stia pensando a questo gioco, a causa di quanto male ritrae cosa vuol dire essere sordi. E non dal punto di vista della storia, Dane tende a comportarsi per lo più come farebbe una persona sorda;


può leggere chiaramente le labbra e ovviamente firmare, ma la presentazione del gioco dell'essere sordi è ciò che è così ripugnante. The Quiet Man è letteralmente solo un gioco senza audio. Non c'è alcun tentativo di educare il suo pubblico su cosa significhi vivere senza uno dei tuoi sensi, si presenta semplicemente e si aspetta che il giocatore dia un senso alla sua follia senza il contesto di come una persona sorda percepisce effettivamente il mondo. Invece, è più come se fossi privato della tua capacità di ascoltare in modo casuale e dover navigare nella vita senza la preparazione che ha avuto una persona sorda. È difficile esprimere a parole quanto sia esasperante stare seduti a un gioco per tre ore con filmati che giocano senza la capacità di capire QUALSIASI cosa sta succedendo.


E anche questa parte è finita. Spero che vi sia piaciuto. Consigliatemi altri giochi da fare per questa serie, e lasciate 5 stelle e un commento. Ciao.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat