Come funziona?
5.0 1 113 0
24.08.2019

Recensione - Batman: Arkham Asylum

Primo capitolo della saga, Batman: Arkham Asylum è un gioco del 2009 svilluppato da Rocksteady Studios. Un gioco rilevazione, visto che porta su grande schermo e sulla vecchia next-gen il cavaliere oscuro perfetto, fatto da non una grande azienda che fa giochi da anni, ma da un piccolo gruppo di svillupatori indie con solo un gioco online che sapevano il fatto loro. Il titolo in questione è stato molto acclamato da pubbblico e critica all'uscita, vincendo anche molti premi, uno tra questi è un Guiness World Record. Ma parliamo di questo Batman.


La campagna dura 8 ore, corto direte voi, ma queste poche ore sono usate molto bene, visto che ci si presenta sempre nuove meccaniche e nuovi gadget, ed è anche molto longevo sotto questo punto di vista. Le otto ore non sono un caso, visto che il gioco si svolge in una nottata, un dettaglio da non sottovalutare. Inoltre queste otto ore sono allungate grazie ai collezionabili che si troveranno in tutta la mappa, dai trofei dell'Enigmista a i nastri dei colloqui dei pazienti.

Le vicende si svolgono in tutta l'isola dell'Arkham Asylum, sopratutto nel manicomio dove incominceremo l'avventura. Il gioco inizia con Batman che arresta, con sorprendente facilità il Joker, e lo porta nel manicomio. In un primo momento va tutto per il liscio, il Joker si fa portare senza oppore resistenza e Batman lo segue perchè non ha tanta fiducia, fino a che Joker svela le sue vere intenzioni e si viene a sapere che era tutto un suo piano ed ha intenzione di fare molto male alla città di Gotham e a i suoi cittadini. Batman, quindi avrà il compito di fermare il Joker e tutti i suoi scagnozzi/alleati che gli intracceranno la strada.


La storia appare per niente lineare ed è ricca di colpi di scena e momenti epici, e anche grazie al carisma dei personaggi, fedeli ai fumetti e riportati bene a forma di videogioco, questa trama anche molto godibile e divertente, che di sicurò ti sarà memoriabile come è stato anche a me.

Uno dei punti di forza di questo titolo è il sistema di combattimento, uno dei più rivoluzionari e mai visti prima del mondo dei videogiochi. Essa si presenta con semplici comandi:azione, contrattacco, schivata e stordisci, facendo in un modo veloci queste azioni si accumuleranno combo, indicate con un numero in alto a sinistra. Inoltre in combattimento si potranno usare pure i gadget che, usate con discrezione, saranno a nostro vantaggio.


Il mio commento è: questo è un vero e proprio capolavoro, trama fantastica, gameplay unico e unico nel suo genere, unico nei giochi supereroi. Questo è stato uno dei più bei giochi mai fatti di sempre, perchè ogni cosa, ogni dettaglio è stato curato, rivisto e migliorato. Penso che questo sia il miglior capitolo della saga (Arkham Knight non lo giocato ancora).


Il mio voto è:5/5


E anche questa recensione è finita. Se ti è piaciuta lascia 5 stelle per suppotarmi. Se vuoi darmi un consiglio scrivirlo volentieri nei commenti. Se vuoi consigliarmi un gioco da recensire dimmelo nei commenti, io cercherò di portartela al più presto. Ciao.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Posto Nome del gioco e titolo dell'articolo Categoria Autore Tipo
1

Heavy Metal Machines HEAVY METAL MACHINE LE AUTOSCONTRO DEMONIACHE

Review nicob982
2

4Story 4Story una guida in 3 steps!

Guide nicob982
3

World of Tanks Rapporto WOT/Wargaming

Guide El Baldi
4

League of Legends Guida su Azir: perché giocarlo e come giocarlo

Guide Scorpion1010
5

Top 10 easter egg nei videogiochi

Review Gianluigi
6

Outlast Lore - La storia di Richard Trager

Review Gianluigi
7

The Last of Us - La storia finora (cosa devi sapere per giocare a The Last of Us Parte II) Pt. 8

Review Gianluigi
8

League of Legends Guida su Kayle: come giocarlo e perché giocarlo

Guide Scorpion1010
9

Tutti i Trofei e gli Enigmi dell'Enigmista in Batman: Arkham City (Acciaieria)

Guide Gianluigi
10

Minecraft Il Quiz sui mobs ostili in Minecraft

Review Gianluigi
Chat