Come funziona?
5.0 1 79 0
26.11.2020

Speedrun di Sekiro: Shadows Die Twice (Speedrun spiegata - qualsiasi%) Pt. 2

(Seconda parte della guida della speedrun di Sekiro: Shadows Die Twice, trovate le parti precedenti negli articoli pubblicati di recente o su "cerca")


Il nostro punto d'incontro è un passaggio segreto sotto un ponte sul fossato. Dobbiamo prima arrivarci e poi segnalare a Kuro con un fischio di canna. Con [Kusabimaru] in mano, abbiamo la capacità di scattare e di superare tutti i nemici che ora si sono dimenticati dello shinobi che ci è passato vicino. Mentre scappavamo, abbiamo afferrato della cenere e poi abbiamo fatto un enorme salto fino al passaggio segreto dove segnaliamo a Kuro. Questo innesca un altro filmato che saltiamo, dopodiché ci scuotiamo colpendo la testa contro il soffitto un paio di volte nel nome di muoverci leggermente più velocemente in quest'area dove non possiamo scattare. Alla fine del tunnel, emergiamo in un campo di erba argentata e attiviamo un altro filmato, che porta a una lotta contro Genichiro.

Questa lotta ha lo stesso risultato sia che tu vinca o perda, quindi per motivi di velocità prendiamo immediatamente la L e saltiamo il filmato. Ci svegliamo con un braccio protesico shinobi installato al posto del nostro braccio sinistro, quindi dobbiamo essere davvero incasinati nel filmato che abbiamo saltato. La protesi ci fornisce l'abilità di Spider-Man, permettendoci di attraversare gran parte della mappa ed entrare nella prima vera area del gioco, Ashina Outskirts. In periferia correremo vicino a un oggetto che raccogliamo e che ci dà dell'altra cenere. Come ho detto prima, questo è uno speedrun per completare il gioco con lo Shura Ending, che è uno dei quattro possibili finali, ed è anche il primo finale del gioco. Per completare lo Shura Ending, dobbiamo ottenere tre elementi chiave: la Shelter Stone, il Lotus of the Palace e la Mortal Blade.


Una volta ottenuti questi tre elementi chiave, saremo in grado di obbedire al Codice del ferro per affrontare i boss finali. Dei tre elementi chiave di cui abbiamo bisogno, per prima cosa andiamo per la Pietra del Rifugio. Una volta sconfitto il boss a guardia della pietra, otteniamo la tecnica di respirazione Mibu, che ci consente di eseguire il glitch che ho menzionato prima chiamato airswimming. Per arrivarci, però, dobbiamo attraversare diverse aree che contengono boss che normalmente non sono opzionali. Il primo di quei boss è l'orco incatenato proprio qui, ma siamo in grado di rendere l'orco opzionale con un trucco chiamato "Salta dell'orco". Guarda come Aggy è in grado di saltare qui dopo essere caduto dalla sporgenza.


E anche questa parte è finita. Spero che vi sia piaciuto. Consigliatemi altri giochi da fare per questa serie, e lasciate 5 stelle e un commento. Ciao.


5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Posto Nome del gioco e titolo dell'articolo Categoria Autore Tipo
1

Fortnite Recensione di Fortnite

Review gioba
2

Super Mario Galaxy, esploriamo lo spazio

Review theP
3

Fake Speedrunners bendati sulla speedrun di Mario 64 Pt. 3

Review Gianluigi
4

Recensione - Rise of the Tomb Raider

Review Gianluigi
5

Dead By Daylight, l'Incubo

Guide -Th3_W4LL-
6

Roblox ROBLOX: I MIEI GIOCHI PREFERITI parte 1

Review thebatman
7

Fortnite Fortnite Salva il Mondo: Migliori Lanciarazzi

Review -Th3_W4LL-
8

League of Legends Guida su Elise: perché giocarla e come giocarla

Guide Scorpion1010
9

Super Mario 64 - Lo sapevate? Pt. 3

Review Gianluigi
10

La completa timeline di Saint Row (fino ad ora) Pt. 1

Review Gianluigi
Chat