Come funziona?
5.0 1 169 0
01.11.2019

Dead By Daylight, l'Infermiera

Torniamo quest'oggi a parlare di Dead By Daylight per analizzare l'Infermiera, killer presente all'interno del gioco dall'uscita del primo DLC del gioco.

L'Infermiera (o Nurse) è l'unico killer del gioco più lento dei sopravvissuti poichè compensa la sua velocità di movimento con il suo potere davvero potente.

L'Infermiera infatti è in grado di eseguire dei teleport che vanno caricati manualmente dal giocatore e può dunque raggiungere i sopravvissuti e attraversare anche gli oggetti.

E' sicuramente un potere molto difficile da utilizzare e che chiede una continua pratica, ma se usato nel modo corretto è probabilmente il potere più forte del gioco tra tutti i killer attualmente esistenti.

La Nurse può effettuare un massimo di 2 "blink" (battiti di ciglia) prima di affaticarsi e stordirsi, perciò sarà necessario un estrema precisione nei teleport per non sbagliare e dover poi attendere il recupero dall'affaticamento.

Sarà estremamente importante anche il tempismo tra il primo e il secondo blink, infatti se non saremo veloci ad effettuare il secondo teleport l'infermiera si stordirà già dopo il primo blink.

Le competenze uniche di questo killer sono Stridore, Tanatofobia e Vocazione di un'Infermiera.

Il perk Stridore è molto utile su molte build (anche per la Nurse) e aumenta del 25% il rumore del respiro dei sopravvissuti e del 50% i lamenti dei sopravvissuti feriti.

Il perk Tanatofobia è un perk utile per far perdere tempo ai sopravvissuti, anche se le sue percentuali non sono cosi efficaci da ritenerlo un perk fortissimo. Per ogni sopravvissuto ferito, steso o appeso ad un gancio, applica una penalità del 4% ad ogni sopravvissuto su tutte le azioni (riparare generatori, curarsi ecc) fino ad un massimo di 16%.

Il perk Vocazione di un'Infermiera invece è sicuramente tra i perk più utili dei killer e ci permette di vedere l'aura dei sopravvissuti che si curano in un raggio di 28 metri.

La Nurse può essere giocata con diverse build essendo un killer in grado di coprire grandi distanze in poco tempo grazie ai suoi blink, ma la build forse più forte e più utilizzata è quella che prevede Rovina, Barbecue & Chili, Vocazione di un Infermiera e Macellaio Approssimativo.

Per trarre vantaggio da questa build una volta appeso il primo sopravvissuto andrà sfruttato al massimo il perk Barbecue & Chili che ci rivela la posizione dei sopravvissuti lontani per innescare dei continui inseguimenti e cercare di appendere i sopravvissuti nel minor tempo possibile.

Per effettuare un ottimo punteggio ovviamente sarà necessario colpire i sopravvissuti dopo aver effettuato un blink, cosi da prendere i punti sia nella categoria Brutalità che nella categoria Dissimulazione.

Per concludere dunque possiamo dire che la Nurse è probabilmente il killer più forte del gioco (probabilmente solo il Mandriano è di pari livello) ed è un killer che richiede molta pratica ma che da molte soddisfazioni.

5.0 (1)
Autore -Th3_W4LL-
Articoli Hot
Posto Nome del gioco e titolo dell'articolo Categoria Autore Tipo
1

Super Mario Galaxy, esploriamo lo spazio

Review theP
2

Heavy Metal Machines HEAVY METAL MACHINE LE AUTOSCONTRO DEMONIACHE

Review nicob982
3

4Story 4Story una guida in 3 steps!

Guide nicob982
4

Half-Life & Portal - I collegamenti tra le serie Pt. 12

Review Gianluigi
5

Argo 100+ Curiosità su Call of Duty 4: Modern Warfare Pt. 13

Review Gianluigi
6

League of Legends Guida su Azir: perché giocarlo e come giocarlo

Guide Scorpion1010
7

Top 10 easter egg nei videogiochi

Review Gianluigi
8

Outlast Lore - La storia di Richard Trager

Review Gianluigi
9

The Last of Us - La storia finora (cosa devi sapere per giocare a The Last of Us Parte II) Pt. 8

Review Gianluigi
10

League of Legends Guida su Kayle: come giocarlo e perché giocarlo

Guide Scorpion1010
Chat