Come funziona?
5.0 1 141 0
08.03.2020

Recensione - Red Dead Redemption

Con più di 106 premi dati da un'anno dall'uscita, tra cui i premi "Game of the Year", "Best Song in a Game", "Best Original Score","Best DLC" per il DLC Undead Nightmare, con millioni di copie già dall'uscita e con il voto positivo di sia pubblico e sia critica, Red Dead Redemption è uno migliori giochi a cui voi potreste giocare in questa epoca moderna per Xbox 360 e Playstation 3, uscito nel 2010.


La storia parla delle vicende di John Marston, ex bandito che va alla caccia dei suoi vecchi compagni criminali per trovare una vita tranquilla insieme alla sua famiglia e al suo ranch, lontano da violenze, rapine e federali. John Marston dovrà catturare dei noti fuorilegge con una moltitudine di uomini al loro comando, e per fare ciò dovrà chiedere aiuto alla peggio feccia presente nei Stati Uniti e Messico con i peggiori difetti (superbia, avarizia, alle volte anche uso sbagliato del potere che si ha) per accontentare i federali.

La trama è molto coinvolgente, con personaggi carismatici e memorabili, accompagnati da momenti epici e colpi di scena inaspettati.


L'ambientazione è varia e dettagliata. L'anno è il 1912, lungo la frontiera tra gli Stati Uniti e il Messico, separata dal fiume San Luis. Durante la storia si esplora la maggior parte di questa ambientazione, soprattutto i luoghi un po' più "chiusi" come edifici o miniere. Il Far West è in via di estinzione, quindi i luoghi modernizzati emergono come Blackwater, ma in buona parte c'è deserto con città piccole, che hanno a malapena un dottore, un'armeria e un sceriffo. In seguito andremo in una zona più industrializzato, con la presenza di boschi, prateria e anche montagne innevate. Inoltre, è presente anche una fauna varia, dal coyote all'orso grizzly, di cui potremmo andare a caccia per le sfide o per prendere la pelle e vendercela.

Il gameplay è un'esperienza unica e difficile da replicare. Lo stile è quello Rockstar, quindi molto simile a GTA in sostanza, ma ha molte caratteristiche originali dalla sua parte. L'immersività è garantita, visto la ricostruzione storica fatta bene, in armi, vestiti e luoghi.


Il sistema di combattimento è ben fatto. Ogni arma ha delle proprie caratteristiche e potenzialità, anche se ci sono le classi come pistole, fucile a pompa, cecchino, ecc., e lo shooting è ottimo, come anche il sistema di copertura.


Quindi, il mio commento è: un videogioco imperdibile, una trama coinvolgente, che resta per tutta la sua durata interessante. Un mondo vario ricco di dettagli tutto da esplorare e un gameplay che manca di pecche. Inoltre, con tutti i contenuti presente e il multigiocatore il gioco vi durerà sicuramente più di una settimana.


Il mio voto è:5/5


E anche questa recensione è finita. Spero che vi sia piaciuta. Lasciate un commento e un 5 stelle per supportarmi. Ciao.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat