Come funziona?
5.0 1 18 0
14.09.2021

Il miglior gioco al quale Ubisoft non ti lascia giocare Pt. 6

(Sesta parte della recensione a Driver: San Francisco, trovate le parti precedenti negli articoli pubblicati di recente o su "cerca")


Per anni mi sono interrogato su questo aspetto specifico del gioco. Volevo sapere: chi ha scritto tutti questi enormi carichi di dialoghi NPC e come hanno fatto a scriverlo? Per rispondere a questa domanda, ho dato la caccia a Tom Jubert, uno degli autori di Driver: San Francisco. Tom faceva parte di un team di scrittori esterni esterni allo studio che sono stati chiamati appositamente per scrivere questo esatto dialogo NPC casuale. Al giorno d'oggi, Tom è un designer narrativo con molti grandi successi al suo attivo, inclusi giochi come FTL, The Talos Principle, Subnautica. Quindi ho dovuto chiedere a Tom, come si fa a scrivere questi piccoli frammenti di dialoghi per dozzine e dozzine e dozzine di personaggi accessori?


- [Tom] Sì, è stato pazzesco quando è arrivata questa cosa di Driver, perché, sì, è arrivata dall'agente.

Mi ha detto che stiamo mettendo insieme questa squadra, è all'ultimo minuto. Abbiamo bisogno di tutto questo dialogo. Ero pronto per accettare il lavoro e fare il lavoro, senza esserne così entusiasta. E poi ho letto il brief! E diceva: 'sì, è Driver, ma a proposito, sei in coma, e puoi prendere il controllo di qualsiasi macchina che puoi vedere in qualsiasi momento.' E sì, l'ho adorato! Che lavoretto divertente è stato.


Tom ha condiviso un paio di script del processo di scrittura del gioco e mi hanno dato una visione straordinaria di come un gioco come questo è effettivamente scritto. - Penso che abbiamo presentato alcune brevi panoramiche di chi fossero i personaggi, forse una frase ciascuno all'inizio del progetto, forse con 24 ore di anticipo. Ci siamo inventati noi stessi quella roba. Hanno solo detto che abbiamo bisogno di quanti più personaggi puoi.


Ci sono molte cose che possono succedere quando guidi l'auto in questo gioco. Puoi scontrarti con un'altra macchina, potresti scontrarti con un'auto della polizia e inseguirti. E hanno dovuto tenere conto di ognuna di queste opzioni per ognuno degli oltre 100 personaggi del gioco.


- [Tom] È stato adorabile, è stato adorabile. È il mio tipo di scrittura preferito perché ogni giorno ti svegli e stai facendo un nuovo lavoro, un nuovo personaggio, una nuova piccola storia secondaria, giusto, che devi in ​​qualche modo raccontare nel contesto del gioco.


Ora, per quanto divertenti e impressionanti siano tutti i dialoghi incidentali di Driver: San Francisco, molti di essi sono relativamente semplici una volta compreso il concetto, specialmente quando lo si confronta con la storia generale del gioco e si osserva quanto strane cose si risolvono nel corso di questo gioco.


E anche questa parte è finita. Spero che vi sia piaciuto. Consigliatemi altri giochi da fare per questa serie, e lasciate 5 stelle e un commento. Ciao.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat