Come funziona?
5.0 1 257 0
31.10.2020

Le strane censure giapponesi in GTA:SA Pt. 1

In questa serie vedremo la strana censura giapponese in Grand Theft Auto San Andreas. Ma prima tuffiamoci nella storia del perché la censura è stata implementata nel primo
posto. La versione giapponese del gioco è stata annunciata nel giugno 2005 e la gente è impazzita, perché il gioco doveva uscire già in autunno. Nonostante sia stato rilasciato così presto, la piattaforma per questo gioco è stata indicata come "indecisa". Per rilasciare questo gioco in Giappone, Rockstar Games ha continuato a collaborare con la nota azienda Capcom. Questa azienda giapponese li aveva precedentemente aiutati a pubblicare e distribuire GTA 3 e GTA Vice City in Giappone, ma quando è arrivato il momento per San Andreas di essere rilasciato lì, tutto è andato terribilmente storto. In quei primi anni, nonostante il fatto che tutti i videogiochi in Giappone fossero divisi per classi di età, queste valutazioni erano solo raccomandazioni e per la maggior parte venivano ignorate.

Di conseguenza, i minori in Giappone potevano facilmente ottenere e giocare a giochi per adulti ed è diventato un enorme problema per Rockstar. Perché? Perché, come affermano alcune fonti, i giocatori di tutte le età non hanno avuto problemi a mettere le mani su Grand Theft Auto 3, dove i giovani potevano creare caos facendo quello che vogliono, anche se fosse solo virtuale. In altre parole, alla società non piaceva che non ci fosse alcun controllo su questo. Per risolvere questo problema, i funzionari della prefettura di Kanagawa, e in seguito della prefettura di Saitama, decisero di elencare GTA 3 come "pubblicazione dannosa", vietando per legge la vendita di questo gioco in queste regioni a chiunque abbia meno di 18 anni. Allora nessuno aveva idea di cosa sarebbe stato il prossimo passo con la serie GTA in Giappone, ma questo non era l'unico problema per Rockstar.


In quel periodo, questa azienda stava affrontando lo scandalo Hot Coffee e le sue enormi conseguenze. Per ricordarvi, questo scandalo ha iniziato a surriscaldarsi quando le persone hanno trovato un modo per attivare contenuti nascosti per adulti a San Andreas, il che ha causato loro molti problemi legali e ha causato il ritiro del gioco dai negozi. Alla fine Rockstar ha dichiarato che avrebbero rilasciato una nuova versione fissa del gioco e ha rivelato che l'uscita giapponese è stata ritardata fino a gennaio 2006. Grazie allo scandalo Hot Coffee e alle misure interne di GTA 3, le persone in Giappone hanno iniziato a discutere su come potrebbe regolamentare videogiochi così crudeli e impedire ai minori di acquistarli in futuro.


E anche questa parte è finita. Spero che vi sia piaciuto. Consigliatemi altri giochi da fare per questa serie, e lasciate 5 stelle e un commento. Ciao.


5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat