Come funziona?
5.0 1 134 0
01.12.2020

Speedrun di SpongeBob SquarePants: Battle for Bikini Bottom (Speedrun spiegata - qualsiasi%) Pt. 17

(Diciassettesima parte della guida della speedrun di SpongeBob SquarePants: Battle for Bikini Bottom, trovate le parti precedenti negli articoli pubblicati di recente o su "cerca")


Una volta che ogni robot è stato ripulito, SHiFT provoca un po 'più di distruzione all'interno mentre va a raccogliere un altro calzino, e lo segue deformandosi all'esterno per afferrare l'ultima spatola del mondo hub Bikini Bottom. Da qui attiveremo il casello autostradale che ci porterà all'Industrial Park, il luogo del prossimo grande boss fight, Robo-Patrick. A causa del modo in cui abbiamo interrotto l'hub in sequenza, entriamo nel casello da dietro, cosa che ti consiglio vivamente di non provare a fare nella vita reale in autostrada. Questa lotta è molto più di una lotta di strada sotterranea che del grande budget, affare pieno di kayfabe che era la lotta di Poseidome contro Robo-Sandy.


Come il combattimento Robo-Sandy, però, questo combattimento ha tre fasi. Durante la prima fase, giochiamo come SpongeBob ed è incredibilmente semplice. Dobbiamo infliggere danni al robot tre volte usando l'abilità Bubble Bowl per colpire la sua groppa dopo che ha eseguito un attacco rotante. Praticamente la fase uno è solo SHiFT che ammazza il tempo in attesa che il sosia di Oogie Boogie inizi lo spin attack. Una volta che l'attacco inizia, contiamo solo fino a dieci perché l'attacco dura esattamente dieci secondi, quindi finiamo con una bolla per colpire la parte posteriore quando si ferma. Una volta che lo facciamo tre volte, passeremo alla fase due in cui giochiamo come amanti delle noci. Oh, a proposito, la sostanza appiccicosa verde nel perimetro di quest'area non ci infligge alcun danno, ci riporta solo a dove eravamo quando siamo entrati, quindi è per questo che SHiFT può saltarci sopra ripetutamente per pratica i suoi salti perfetti nel frattempo.

Quindi, se guardi sopra di noi in questo momento, vedi quelle maniglie delle porte del Texas che volano sopra il palco su cui abbiamo oscillato prima nel sogno di Sandy? Tecnicamente si chiamano "swing-hook", ma la maggior parte delle persone li chiama semplicemente "Texas Swingers". Quando giochiamo nei panni di Sandy, li utilizzeremo in una nuova tecnologia chiamata "swing-stalling". Ogni volta che laziamo i Texas Swingers qui, il robot fa cadere le scatole al centro dell'arena. Questo è utile perché Robo-Patrick alla fine genererà una sostanza appiccicosa al centro dell'arena, quindi non possiamo camminare per terra lì, ma possiamo saltare sulle scatole poiché galleggiano.


E anche questa parte è finita. Spero che vi sia piaciuto. Consigliatemi altri giochi da fare per questa serie, e lasciate 5 stelle e un commento. Ciao.


5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat