Come funziona?
5.0 1 132 0
16.09.2019

Top 100 curiosità su Super Mario (Quarta parte)

Benvenuti nella Quarta parte delle 100 curiosità su Super Mario, il nostro idraulico che corre a salvare la principessa preferito. Dopo oltre 30 anni di serie è giusto farci una top 100 solo per lui. Se ne sapevi qualcuna di queste curiosità dilla pure nei commenti, sii sincero però, oppure dici quale ti è piaciuta di più. Senza troppe chiacchiere, iniziamo.


In trentesima posizione: La barra di fuoco, presente nei livelli del castello Bowser, era stata pensata per The Legend of Zelda, ma venne scartata per favore di Super Mario Bros.


In trentunesima posizione: Toad in giapponese diventa "Kinopuo", che deriva dalla parola "Kinoko" ovvero "fungo".


In trentaduesima posizione: Nel 1988, per lanciare Super Mario Bros in Italia, venne chiamato come testimonial un vecchio Jovanotti.


In trantatreisima posizione: Mario non è sempre stato un idraulico, prima di diventare un tutto fare era un carpentiere, infatti in Donkey kong si arrampica su dei tralicci e usava martelli.

In trentaquattresima posizione: Molti confondono Bowser Jn., che è il figlio di Bowser, con baby Bowser, che è Bowser da piccolo.


In trentacinquesima posizione: Nel 2006 Super Mario ha conquistato una stella sulla Walk of Fame, insieme a Link di The Legend of Zelda e Sonic.


In trentaseiesima posizione: La serie si Super Mario è nei Guiness World Record per il Franchise più di successo della storia, con oltre 40 millioni di copie vendute.


In trentasettesima posizione: La copertina giapponese del primo giapponese è stata disegnata dallo stesso Shingeru Miyamoto.


In trentottesima posizione: Il nome Koopa viene da un piatto coreano chiamato Kopa.


In trentanovesima posizione: Super Mario Bros 2 doveva essere in realtà un'altro gioco, di cui venne modificata la grafica e alcuni elementi del sonoro, ecco perchè molti elementi del gioco sono differenti e la maggior parte di questi non avranno seguito. Per giustificare il tutto, nel finale di questo gioco, si vede l'immagine di Mario che dorme, facendoci capire che era tutto un sogno.

In Quarantesima posizione: Inizialmente Luigi si vestiva con salopette e capello bianchi, e maglietta verde. In seguito venne cambiato di molto il vestiario di questo personaggio, in meglio secondo il mio modesto parere.


In Quarantaduesima posizione: In Spagna, nella cittò di Saragozza, è stata chiamata una strada proprio Super Mario Bros.


In Quarantetresima posizione: I Goomba furono gli ultimi personaggi ad essere inseriti nel primo gioco della serie, nonostante siano i primi che si intravedono e si affrontano. all'ultimo momento, infatti Miyamoto decise che il gioco aveva bisogno di personaggi facili da sconfiggere, con un singolo colpo, ma la cartuccia aveva poca memoria rimasta a quel punto dello sviluppo, così vennero creati dei personaggi molto semplici, composti solamente da una piccola pallina con gli occhi, con una animazione da camminata composta da soli due frame, appunto i simpatici Goomba, che da li a poco avremo calpestato a quantità industriale nel corso dei anni.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat