Come funziona?
5.0 1 75 0
07.03.2020

Tutte le storie di Arkham in Batman: Arkham City (Undicesima parte)

(Le precedenti parti non saranno visualizzate nelle prossime parti per via di problemi con l'altissimo, chiamiamolo così, per vedere i precedenti parti dovete cercare tra i recenti oppure usando il cerca. Mi dispiace per questo incoveniente ma non è colpa mia, e non ho altri modi per facilitare la cosa. Fino alla decima parte ci sono i link delle parti. Detto questo, buona lettura.)


"Avrebbe rassegnato le dimissioni, se non fosse stato convinto da Batman, che suggerì di opporsi al sindaco Sharp e ad Arkham City con una campagna pubblica, guidata non da Gordon ma da qualcuno che avesse il denaro e l'immagine giusta per vincere le simpatie della gente. Qualcuno come Bruce Wayne."


Sharp ha preso le mazzate da tanti personaggi nei vari Arkham: Batman, Strange, Joker, e ci sarà un motivo, un buon motivo."

"Rancori [1 di 3]"<span style="font-family: 'ProximaNova-Regular';"> </span>


"Non molto dopo il suo arrivo a Gotham City, il Pinguino decise di fare una buona impressione sulla élite criminale con un'inaugurazione di gala del suo nightclub, l'Iceberg Lounge. Invitò anche il famigerato Joker, che avrebbe senz'altro fatto colpo.


Quando Joker arrivò, con Harley Quinn e un fiore all'occhiello, il Pinguino ne fu deliziato. Fu il party criminale del secolo...finché un cameriera imbranata non rovesciò un drink su Joker, che ridendo le puntò contro il fiore, sciogliendole la faccia con un spruzzo di acido.

Mentre gli avventori fuggivano allarmati, nel Pinguino nasceva una collera fredda e nera contro Joker."


Il Joker, odiato da tutti, compreso i suoi scagnozzi, ma così intoccabile e furbo.

Anche nei fumetti, solo il Cavaliere Oscuro sembra essere un passo avanti a lui (a volte), questo è uno dei pregi di questo personaggio, così intimidatorio verso chiunque, ma sempre con il suo aspetto da clown. Il Pinguino non ha mai nutrito simpatia per questo personaggio, e questa è la conferma, ma anche con un esercito al suo fianco, la polizia che chiude gli occhi e Gotham sul suo palmo della mano, non riesce ad catturare, o direttamente uccidere il suo nemico più fastidioso, forse peggio di Batman, anche se lui non fa battute che fanno a ridere solo a lui, a dire il vero, Batman non ride proprio. Passiamo alla prossima storia.


"Rancori [2 di 3]"<span style="font-family: 'ProximaNova-Regular';"> </span>


"Joker, entusiasta, tornò all'Iceberg Lounge poche settimane dopo, ma scoprì con disappunto che il suo nome non figurava sulla lista degli ospiti.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat