Come funziona?
5.0 1 61 0
26.03.2020

Tutte le storie di Arkham in Batman: Arkham City (Ventottesima e ultima parte)

(Le precedenti parti non saranno visualizzate nelle prossime parti per via di problemi con l'altissimo, chiamiamolo così, per vedere i precedenti episodi andate nelle vecchie parti e trovate i link. Questo sarà l'ultimo articolo di questa serie, ormai siamo giunti al capolinea; in questo articolo vi scriverò le ultime tre storie, tra cui due continui della precedente, senza fermarmi, visto che devo chiudere baracca, diciamola così, buona lettura.)


"Wonder City [2 di 3]"


"La popolazione di Wonder City era sorvegliata da guardiani meccanici mentre, dietro le quinte, chi violava la legge veniva rimosso e giustiziato. Su tutto spiccava la Wonder Tower, monumento alla prosperità. Ma, per Ra's, il motivo della sua posizione era molto semplice. Sotto le strade, aveva individuato una fonte chimica da lui chiamato "Lazzaro". Ne bastava una piccola dose per ringiovanire le persone e Ra's era convinto che, con abbastanza potenza, avrebbe potuto sconfiggere qualsiasi malattia...compresa la morte!

Ra's e i suoi ingegneri erano gli unici a sapere che la Wonder Tower in realtà era un enorme parafulmini. Al momento giusto, avrebbe messo alla prova la sua teoria".


"Wonder City [3 di 3]"


"Wonder City continuò a funzionare per mesi prima che gli effetti dell'esposizione prolungata all'agente Lazzaro diventassero chiari: la popolazione stava impazzendo. Dato che Ra's al Ghul non interveniva, lo fece il nuovo municipio di Gotham City. Wonder City venne dichiarata un pericolo per la salute pubblica e isolata.


I soldati prelevarono gli abitanti dalle loro abitazioni e li portarono, urlanti, al manicomio di Arkham. Ra's al Ghul scomparve. Mentre Gotham cresceva in altezza, nuovi quartieri vennero costruiti su Wonder City, cancellandole la memoria. Ra's fece ritorno alcuni anni dopo, bisognoso del Pozzo di Lazzaro. Quando le sue forze iniziarono gli scavi, provocarono un crollo delle strade sovrastanti, ma Ra's li costrinse a continuare."

"Killer dei telefoni"


"Tutto iniziò con casi di persone viste vicino a telefoni pubblici e poi scomparse. Ma quando i corpi furono rinvenuti, mutilati e in posa, la storia del killer dei telefoni si sparse in un lampo.


Ormai bastava uno squillo telefonico per terrorizzare le strade e Zsasz sorrideva. Nascosto in un covo acquistato dal Broker, seguiva una serie di telecamere di sicurezza puntate su ogni telefono pubblico di Arkham City.


Se qualcuno rispondeva, agiva subito, studiando i movimenti e uccidendo alla prima occasione. Era perfetto. Sapeva che un giorno avrebbe visto Batman alla cornetta, e avrebbe potuto incidere quel marchio finale."


E anche questa serie è, finalmente, finita. Con quasi trenta parti, con mesi di lavoro, sono felice e soddisfatto di avervi portato quest'altro nuovo format. Ditemi se volete un format simile di qualche altro gioco, io ve la porterò in prima possibile.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat