Come funziona?
0 0 67 0
19.01.2018

Alien: Isolation, ritorna l'alieno più terrificante dell'universo.

Nella nuova recensione scritta per bananapedia, vi parlerò di Alien: Isolation. Il gioco è ambientato quindici anni dopo il film originale di Ridley Scott, Alien: Isolation ci vede interpretare Amanda Ripley, figlia di Ellen. Amanda è un'ingegnere per la megacorporazione Weyland-Yutani e si imbarca in un viaggio verso la stazione spaziale di Sebastopoli quando apprende che il registratore di volo per la nave perduta di sua madre, la Nostromo, è custodito lì. Ma è chiaro dal momento in cui arriva sulla città spaziale in rovina e misteriosamente abbandonata, che qualcosa è andato terribilmente storto.

Sebastopoli è un labirinto di corridoi, prese d'aria e gallerie. È in fase di smantellamento e si trova in un grave stato di abbandono. Sfarfallio delle luci, malfunzionamento delle porte automatiche, grovigli di cavi dai pannelli di manutenzione e spargimenti di vapore dai tubi rotti. Occasionalmente gli spazi ristretti si aprono in aree più grandi, ma la maggior parte del gioco viene speso nei confini claustrofobici dei suoi intestini di metallo attorcigliati.
Ma mentre abbiamo esplorato ambienti come questo prima in giochi come System Shock e Dead Space, è il design artistico che distingue Isolation. Resistendo all'impulso di creare una visione moderna e alla moda del futuro, con ologrammi fluttuanti, superfici lucenti e curve morbide, The Creative Assembly ha invece cercato ispirazione per il design di produzione al film originale. Hanno costruito il loro mondo come Scott e il suo team di effetti speciali avrebbe fatto nel 1979, usando solo la tecnologia del periodo.
Le grandi tastiere, i ricevitori del telefono, i monitor CRT distorti e le luci colorate lampeggianti dovrebbero apparire datate, ma hanno invece l'effetto opposto. Questo è un mondo fantascientifico tattile, pratico e convincente, con macchine e ambienti funzionali e utilitaristici, piuttosto che apertamente futuristici.
In Alien, Ripley chiede ad Ash come possono uccidere la creatura che esplode dal petto di Kane a bordo della Nostromo, e lui risponde, "Non puoi." Questo, a differenza degli alieni stupidi che abbiamo fatto esplodere nei Marines Coloniali, è vero anche per l'alieno di Sebastopoli. È una forza impietosa e inarrestabile. "Un organismo perfetto."

Puoi sparargli, ma si arrabbierà e ti caccerà. Puoi bruciarlo, ma questo lo spaventerà solo per pochi secondi. La magia di Isolation sta nel fatto che dobbiamo superare in astuzia ogni suo singolo alieno, piuttosto che ucciderlo. Questo trasforma quello che avrebbe potuto facilmente essere un altro FPS con xenomorfi, in un eccitante gioco del gatto col topo, con il gatto più spaventoso che si possa immaginare. È un abile mix di furtività e survival horror che, grazie all'intelligenza artificiale dinamica e al design sistemico intelligente, è molto più della somma delle sue parti.
La buona notizia è che Sebastopoli non è a corto di posti dove nascondersi. Ci sono armadietti per rannicchiarsi, prese d'aria per sfuggire e banchi per accucciarsi sotto. Qualsiasi rumore, dallo sprint alla caduta di una sedia, li allontanerà dalla tua posizione, quindi trascorreremo gran parte del gioco strisciando silenziosamente e metodicamente da una missione e l’altra.
Questo potrebbe sembrare noioso sulla carta, ma la presenza dell'alieno rende quasi ogni momento eccitante.
Il sistema sonoro è altrettanto completo quanto la grafica, utilizzando molti effetti familiari del film, come il graffio metallico delle aperture delle bocchette di ventilazione e le chiacchiere elettroniche dei computer. Ma è anche una parte vitale della stealth, e consigliato giocare con un buon paio di cuffie o un impianto surround.
Gli incontri con l'alieno non sono guidati. Il suo comportamento è imprevedibile e l'intelligenza artificiale reattiva crea l'illusione che sia una creatura intelligente.
Gli sviluppatori hanno fatto un ottimo lavoro con la versione per PC. Nelle impostazioni ultra a 1080p, il gioco gira a 60 frame solidi sulla mia gtx1060 da 6 gb. La geometria dei livelli è piuttosto semplice quando la guardi da vicino - soprattutto con tutta la tecnologia retrò, ma è la bellissima illuminazione volumetrica e il fumo, i livelli dettagliati pieni di ingombro e il design audace che gli conferiscono la sua fedeltà. Sebastopoli è uno spazio straordinariamente suggestivo, e l'alieno sembra brillantemente sinistro e organico mentre attraversa le ombre. Un filtro del rumore, che può essere disabilitato, aggiunge la trama granulosa di un film di fantascienza anni '70.

È ridicolo che ci siano voluti gli sviluppatori di un RTS storico per creare finalmente un autentico gioco di Alien, ma The Creative Assembly lo ha gestito alla perfezione. Sono riusciti dove innumerevoli altri hanno fallito trattando il mostro di Giger con la riverenza che merita: come qualcosa da temere e rispettare, non affrontato a testa alta con un fucile a impulsi. Isolation è un gioco horror teso, fluido ed elettrizzante che cattura perfettamente l'essenza del leggendario film di Ridley Scott.
Alien: Isolation, ritorna l'alieno più terrificante dell'universo. 0.0 0
0 0
Autore nicob982
Articoli Hot
Posto Nome del gioco e titolo dell'articolo Categoria Autore Tipo
1

Roblox Roblox: Un Parco Giochi A Portata Di Click

Review CRIU93
2

Unturned Piccola guida su Unturned

Tutorial Kurisu97
3

Flower Knight Girl Breve recensione di Flower Knight Girl

Review Kurisu97
4

League of Legends Guida su Jhin: perchè giocarlo e come giocarlo

Guide Scorpion1010
5

Paladins Cos'è Paladins: Champions of the realms? (Più un piccolo extra)

Review Yodik
6

Breve recensione di Montaro

Review Kurisu97
7

NosTale Nostale spiegato maccheronicamente

Review shaddostom
8

CSGO (B2P) L'FPS PIÙ VENDUTO SU STEAM

Review Frank1902
9

Imperia Online Imperia Online: non il solito browser game medievale?

Review SuicideSoloQ
10

OGame TAKE A LOOK | OGame | Sviluppiamo I Nostri Pianeti Ideali

Review ShienDeh
Discord