Come funziona?
5.0 1 150 0
03.11.2020

La completa Timeline di Mafia Pt. 10

(Decima ed ultima parte della completa Timeline di Mafia, trovate le parti precedenti negli articoli pubblicati di recente o su "cerca")


A Lincoln viene quindi data la scelta di uccidere Marcano stesso o risparmiarlo, il che fa sì che l'uomo si tolga la vita temendo che Lincoln lo farà comunque. In ogni caso, Lincoln lascia il casinò dopo aver causato la morte di Sal e alla fine vendicando la sua famiglia. All'esterno, Lincoln viene accolto da Leo Galante che lo informa che la Commissione (l'organo di governo della grande mafia americana) ha osservato le sue azioni e teme che verrà a prenderle il prossimo. Lincoln assicura a Leo che la sua crociata è finita e Leo rispetta le sue azioni ma gli consiglia di andare avanti. Leo quindi dà a Lincoln il permesso di continuare a condurre la sua operazione, purché interrompa la Commissione, come ha fatto Sal prima di lui. Lincoln poi incontra Donovan e padre James nella Chiesa, dove James lo esorta a lasciarsi alle spalle la sua vita criminale, mentre Donovan invece crede che dovrebbe continuare a presiedere il ventre criminale della città, preferibilmente da solo. Donovan lascia quindi la città e Lincoln esce dalla chiesa per prendere la sua decisione sul suo futuro. A questo punto, Lincoln può scegliere uno dei tre destini: un'opzione consiste nel convocare un incontro con i suoi underboss in cui dichiara che ha intenzione di governare New Bordeaux da solo prima di uccidere ognuno di loro. Tuttavia, quando va a partire con la sua macchina, gira la chiave ed esplode. Successivamente viene rivelato che padre James ha piazzato l'autobomba, credendo che Lincoln avrebbe solo lasciato che il potere lo corrompesse sempre di più, diventando il nuovo Sal Marcano. Un'altra opzione include Lincoln che continua a governare New Bordeaux, ma questa volta con l'aiuto dei suoi underboss.

Sebbene padre James rinneghi ancora Lincoln, governa con benevolenza, lavorando per ricostruire la città e donando a vari enti di beneficenza e ospedali per aiutare la città. Tuttavia, tutto questo ha un ottimo prezzo personale, poiché vari vizi che creano dipendenza lo prendono. L'ultima opzione di Lincoln include accettare il consiglio di padre James e lasciare la città. Successivamente, si sposta per il paese, facendo lavori saltuari per diversi anni ma senza mai stabilirsi o trovare il suo posto nel mondo. Indipendentemente dalla decisione di Lincoln e dal futuro successivo, le sue azioni a New Bordeaux generano un'indagine dell'FBI, guidata dall'agente Jonathan Maguire. Anni dopo, nel 1971, un comitato ristretto per l'intelligence del Senato degli Stati Uniti convoca un'audizione con John Donovan per scoprire la verità sulle azioni di Lincoln e sulla partecipazione di Donovan ad esse. Alla fine dell'udienza, Donovan devia la discussione chiedendo al presidente della commissione, il senatore Richard Blake, dove si trovava quando il presidente John F. Kennedy fu assassinato.

Nonostante Blake non riesca a vedere alcuna rilevanza nella domanda, Donovan tira fuori una pistola e gliela punta, rivelando di aver appreso che Sal Marcano faceva parte di un gruppo di cospiratori che aveva pianificato l'assassinio del presidente, spiegando il desiderio di Donovan di aiutare Lincoln prendi il Marcano's down. Donovan spiega quindi che una volta che Sal è morto, è stato in grado di recuperare i suoi file e, quando li ha esaminati, ha trovato il nome di Blake più volte, implicando il senatore nella cospirazione per uccidere il presidente Kennedy. Donovan poi guarda le telecamere e quelle in aula e avverte che non sta finendo il suo lavoro con il senatore Blake, ma che sta solo iniziando.
Quindi giustiziere il senatore al suo posto e ride mentre esce dall'aula. Anche se questa è l'ultima volta che vediamo John Donovan e la sua personale crociata nel mondo della criminalità organizzata, qualcosa mi dice che questa non sarà l'ultima volta che vivremo attraverso la storia dell'ascesa di qualcuno tra i ranghi per i propri obiettivi.
Come Lincoln Clay.
Come Vito Scaletta.
Come Marco Russetto.
Come Tommy Angelo.
Si spera che un giorno possiamo aggiungere un altro nome alla famiglia e tornare nel mondo della mafia di nuovo.


E anche questa parte è finita. Spero che vi sia piaciuto. Consigliatemi altri giochi da fare per questa serie, e lasciate 5 stelle e un commento. Ciao.

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat