Come funziona?
4.0 1 46 0
31.07.2019

Recensione - Assassin's creed ll

"Quando gli altri seguono ciecamente la verità , ricorda
NULLA E' REALE
Quando gli altri si piegano alla morale o alla legge, ricorda
TUTTO E' LECITO
Agiamo nell'ombra per servire la luce
SIAMO ASSASSINI"


Assassin's creed ll è un videogioco di genere stealth e avventura in terza persona appartente alla saga di Assassin's creed. Questo sequel risoleverò quel esperimento che era stato il primo con molteplici difetti, attirando complimenti sia da critica, ma maggiormente da pubblico di cui sono molto affezzionati e lo nominano il migliore mai uscito


La storia narra le vicende di Ezio Auditore, pecorse grazie al soggetto 17 e al'Animus. Ezio viveva a Firenze e apparteneva alla famiglia Auditore, una delle più grandi presenti allora insieme a i Medici e i Pazzi, quest'ultimo nemica giurata dei Auditori. La vita di Ezio andava molto bene, passava le giornate tra le scoribande e con la sua fidanzata. Fino a che non condannano a morte per tradimento i due fratelli e il padre, questo cambierà la sua vita per sempre, diventando un assassino.




Il gioco si svolge non solo a Firenze, Toscana, Venezia e la villa di Zio Mario. Le atmosfere sono ben riuscite sia per colori e stile, sia per realisticità di costruzioni e di personaggi presenti all'epoca. Inoltre sono presenti biografie e storie di interi luoghi.


Uno dei punti di forza di questo Assassin's creed è il sistema di stealth, molto ben curato e visto; infatti un singolo nemico lo potresti uccidere in molteplici modi: da un mucchio fieno, facendolo cadere di sotto, lanciandogli pugnali, attirandolo con delle monete, avvelenandolo e molto, molto altro. Questo funziona ancora di più grazie al cambio di scenari continui durante il gioco, dalle pianure spianate alle catacombe.


Il sistema di combattimento non è perfetto, si vede che ha pesi dei anni sulla spalla, infatti la telecamera e il schivare e il contrattacare non possono vantare di rendere il massimo godibile, ma c'è da dire che con le animazioni e le armi che si ha un combattimento che alle volte può piacere

Quindi, il mio commento è: il gioco in sè è fantastico, uno dei migliori mai creati, un gioco che ti rimane nel cuore. Ha una grande trama con una grande longevità, ha molte missioni diverse l'una da l'altra e per niente ripetitivo. L'atmosfera è ben riuscita, curata e dettagliata e fedele alla realtà. Il sistema di stealth è divertente e fatto bene, non posso dire lo stesso per il sistema di combattimento, con problemi evidenti, di cui è l'unico difetto e l'unico ostacolo per essere definito capolavoro.



il mio voto è:4.75/5




Siamo giunti alla fine di quest'altra recensione. Se hai qualche consiglio da darmi puoi dirmelo tramite i commenti. Se hai giocato a questo gioco o alla saga oppure vuoi consigliarmi un gioco da recensire dimmelo pure nei commenti, io cercherò di farla. Ciao!


P.S. in questi giorni non sarò online perchè andrò in vacanza, ci vediamo.




4.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Posto Nome del gioco e titolo dell'articolo Categoria Autore Tipo
1

La storia dell'Agente 47 (Lore) Seconda parte

Review Gianluigi
2

League of Legends Guida su Kennen: come giocarlo e perché giocarlo

Guide Scorpion1010
3

Super Mario Galaxy, esploriamo lo spazio

Review theP
4

Dark Era Dark Era, viaggiare nel tempo non è mai stato così divertente (o forse no?)

Guide nicob982
5

BATMAN ARKHAM ORIGINS: un prequel ben riuscito

Review thebatman
6

Fifa 19 2 mesi dopo prime impressioni

Review andryt95
7

Metin2 La guerra delle pietre Metin (Recensione breve dei personaggi)

Review Dragoul
8

World of Tanks Rapporto WOT/Wargaming

Guide El Baldi
9

League of Legends Guida su Malphite: come giocarlo e perché giocarlo

Guide Scorpion1010
10

Fortnite Fortnite Salva il Mondo: Il Re della Tempesta

Review -Th3_W4LL-
Chat