Come funziona?
5.0 1 131 0
10.09.2019

Top 100 curiosità sui videogiochi (Settima parte)

Benvenuti nella settima parte delle 100 curiosità sui videogiochi. Se ne sapevi qualcuna dilla pure nei commenti, sii sincero però, oppure dici quale ti è piaciuta di più. Senza troppe chiacchiere, iniziamo.


In cinquantasettesima posizione: La Eidos che sviluppò Tomb Raider voleva includere un cheat che dedunasse Lara Croft, ma il designer dello studio non lo consentì.


In cinquantottesima posizione: Il film di Vin Diesel "Il risolutore" inizialmente non si doveva chiamare così, infatti si doveva chiamare "Diablo" prima che Blizzard denunciasse la casa produttrice visto che il nome era già in uso per il videogioco.


In cinquantanovesima posizione: Il sistema di combo di Street Fighter 2 era nato da un bug, infatti il giocatore poteva usare una mossa prima che ne finisse un'altra. Oggi il gioco e moltissimi altri picchiaduro sono basate sulle combo, quindi nate per errore.

In sesantessima posizione: L'ordine dei Assasini in Assasin's Creed è basato su un ordine realmente esistito tra dodicesimo e il tredicesimo secolo in Persia e in Siria.


In sesantunesima posizione: Esistono due parodie p*****o di Super Mario Bros, di cui non vi dirò i nomi per non farvi andare a vedere. Il motivo della non distrubizione delle due opere è che Nintendo ne acquistò i diritti.


In sesantaduesima posizione: Nel primo Super Mario Bros, avvolte nuvole e cespugli avevano gli stessi modeli, l'unica cosa che cambiava erano i colori. Questo per causa di tempo, ma anche di budget, visto che non si doveva sprecare le meningi e le energie per fare un nuovo modello. Bella trovata Nintendo.


In sesantatreisima posizione: Doom 2 uscì nello stesso della morte da suicidio di Kurt Cobain, Membro del famossisimo gruppo dei Nirvana. Nel gioco, infatti, esiste un livello chiamato "Nirvana".

In sesantaquattresima posizione: L'attore Roby Williams è così appasionato dei giochi che diede a i suoi due figli, alla ragazza gli diede Zelda di The Legend of Zelda e al ragazzo diede Cody di Final Fight.

In sesantacinquesima posizione: Il primo gioco con contenuti sessuali espliciti è Sof*********on Adventure, rilasciato nel 1981.


In sesantaseiesima posizione: Sembra che secondo alcuni studi, Sparx, un videogioco per curare le ansie e la depressione funzioni meglio dei consulenti in psicologia


In sesantasettesima posizione: La struttura del virus dell'AIDS fu decodificata in 10 giorni usando un videogioco online chiamato "Fold It".


In sesantottesima posizione: In Brasile i videogiochi sono tassati del 120% in più visto che è presente un'antica legge che li mette alla pari del gioco d'azzardo. Per farvi capire con un esempio pratico, la WIIU al lancio costava 829 dollari

5.0 (1)
Autore Gianluigi
Articoli Hot
Chat